Dottorato di Ricerca

Requisiti e domanda di ammissione

Possono presentare domanda di partecipazione al concorso i cittadini italiani e stranieri che siano in possesso di

  • diploma di laurea conseguito negli ordinamenti previgenti il D.M. 3.11.1999 n. 509
  • laurea specialistica conseguita ai sensi del D.M. 3.11.1999 n. 509
  • laurea magistrale conseguita ai sensi del D.M. 22.10.2004 n. 270
  • analogo titolo accademico conseguito all’estero, equiparabile per durata e contenuto al titolo italiano e preventivamente riconosciuto dalle commissioni giudicatrici. 

In caso di titolo straniero, i candidati devono fare esplicita richiesta di riconoscimento nella domanda di partecipazione al concorso e presentare tutti i documenti utili al fine di consentire alle commissioni giudicatrici competenti di deliberare sull’idoneità del titolo conseguito all’estero. 

Saranno ammessi al concorso solamente i candidati che:

hanno conseguito la Laurea Magistrale in Italia (o titolo equivalente valido per l’ammissione al dottorato) con votazione minima 95/110 oppure di 86/100;

hanno per il titolo conseguito in paesi esteri la media minima degli esami indicata in appendice nel bando di concorso; (allegato 1). Per i Paesi non compresi in tale tabella la valutazione sarà rimessa direttamente alla commissione di ammissione.

Gli ex-dottorandi del Politecnico di Milano non possono partecipare al bando di ammissione per lo stesso dottorato se negli ultimi 5 anni è stato emesso nei loro confronti un provvedimento di esclusione dal corso.

Possono presentare domanda di partecipazione al concorso di ammissione anche coloro che non sono in possesso del titolo richiesto al momento della scadenza del bando. In seguito alla valutazione delle commissioni esaminatrici, l’eventuale ammissione ai corsi di dottorato dei candidati di cui sopra, avverrà “con riserva”.

Il titolo di studio dovrà comunque essere conseguito prima dell’immatricolazione e comunque entro il 31/10/2017, con le votazioni minime sopraindicate, pena la perdita del diritto all’ammissione al dottorato.

A tutti i candidati è richiesta la conoscenza della lingua inglese, presentando uno dei certificati sotto indicati entro e non oltre il 31/10/2017, se non già presentati alla scadenza del bando.

La mancata ricezione dei certificati entro la scadenza sopraindicata comporta irrevocabilmente la perdita del diritto di immatricolazione.

Si riportano le certificazioni accettate dal Politecnico di Milano e i relativi livelli:

TEST

LIVELLO MINIMO 

CAMBRIDGE

≥ FCE – GRADE B
≥ CAE – GRADE C

IELTS (International English Language Testing System) tutti i tipi

≥ 6

ETS - TOEFL (Test of English as a Foreign Language) paper based (total score)

≥ 547

ETS - TOEFL (Test of English as a Foreign Language) computer based (total score)

≥ 210

ETS - TOEFL (Test of English as a Foreign Language) internet based (total score)

≥ 78

ETS - TOEIC (Test of English for International Communication -Listening and Reading Test )

≥ 720

TRINITY COLLEGE LONDON

≥ ISE II

La suddetta certificazione è considerata valida a prescindere dalla data di conseguimento della stessa.

Sono esentati dal dover certificare la conoscenza della lingua inglese i candidati cittadini di Paesi in cui una delle lingue ufficiali è l’inglese, oppure i candidati che hanno conseguito o conseguiranno un titolo accademico in un’istituzione in cui tutti gli insegnamenti sono impartiti interamente in lingua inglese. 

Tali candidati devono allegare alla domanda documenti ufficiali, utili per dimostrare quanto sopra indicato: in particolare, nel caso in cui tutti gli insegnamenti siano impartiti in lingua inglese, occorre una dichiarazione in tal senso da parte della relativa istituzione accademica.

Gli studenti stranieri possono partecipare al concorso di ammissione e anche a specifici programmi.